Sul nostro store online Ufficio80.it sono disponibili tantissimi modelli di calcolatrici. Le calcolatrici sono ad oggi ancora altamente utilizzate in quanto sono uno strumento specifico per eseguire calcoli e funzioni. Sebbene ci siano tanti altri dispositivi che possono eseguire questi tipi di operazioni in molte circostanze una calcolatrice riesce a velocizzare questo tipo di operazioni in quanto è un dispositivo sempre pronto ad essere utilizzato sempre nello stesso modo convenzionale. Infatti chi non ha una calcolatrice nel proprio smartphone, ma effettivamente che fa un uso intensivo di calcoli trova nella calcolatrice tradizionale una facilità d’uso ineguagliabile, sempre pronta sulla scrivania, restituendoci un feeling diretto con il suo layout costante nel tempo, la sua “fisicità” dei tasti che aiuta a  percepire una corretta digitazione delle battute, restituendo una conferma nel flusso dei calcoli.

Calcolatrici Tascabili: questo tipo particolare di calcolatrice viene utilizzato solitamente per le sue dimensioni ridotte, infatti molte volte è molto utile poter avere sempre dietro con se calcolatrici di questo tipo per fare calcoli al volo, inventari di magazzino o utilizzarle in qualsiasi modo. Sono solitamente provvisti di una custodia con anta pieghevole per proteggere ti tasti e il display della calcolatrice da polvere e da urti, la custodia può essere realizzata in pvc morbido oppure con una cover rigida per dare ancora più protezione. (infatti le calcolatrici tascabili, essendo inserite dentro alle tasche possono facilmente essere sottoposti ad urti o maltrattamenti. Solitamente questo tipo di calcolatrice hanno una doppia alimentazione (pila + cella solare) per garantire una longevità della carica della batteria il più a lungo possibile, infatti molto spesso durante tutto il periodo di vita della calcolatrice molto spesso succede che la pila in dotazione iniziale non venga mai sostituita. Solitamente questo tipo di calcolatrici dette “tascabili” hanno funzioni basilari come le classiche operazioni, la radice quadrata, la funzione di percentuale e le funzioni di memoria.

Calcolatrice semplice da scrivania: queste calcolatrici si caratterizzano particolarmente dal design elegante e da un display più grande se paragonate alle calcolatrici tascabili e hanno solitamente dimensioni più grandi. Anche questo tipo di calcolatrici presentano le classiche operazioni, calcolo percentuale, funzioni di memoria e spesso sono utilizzate per fare calcoli al volo in modo semplice e pratico, alla portata di mano, magari mentre si è al telefono e si devono fare calcoli velocemente. Alcune varianti presentano anche delle colorazioni molto sgargianti per ravvivare gli ambienti lavorativi e scolastici. Alcune cose da tenere in considerazione quando si acquistano calcolatrici sono la disposizione dei tasti, il tipo di tasto (morbido, rigido) , la grandezza dei numeri del display e il numero delle cifre che si possono visualizzare dentro al display.

Calcolatrici scientifiche: qui ci addentriamo in un campo più mirato e specifico per studenti che devono affrontare le scuole superiori e universitarie e hanno necessità di avere funzioni avanzate nel campo della trigonometria, la possibilità di lavorare direttamente con le frazioni, numeri complessi, calcoli statistici, calcoli fattoriali, numeri casuali, funzioni iperboliche, calcoli in atri sistemi ad esempio binario o esadecimale, inoltre sono presenti anche funzioni avanzate come la conversione di coordinate rettangolari e polari. Molto spesso le calcolatrici scientifiche arrivano ad avere oltre 150 funzioni differenti e oltre all’ambito scolastico sono utilizzate da ingegneri e professionisti.

Calcolatrici finanziarie: molto utili per gli esperti del settore,  per calcolare conversione dei tassi d’interesse,  il break-even, il delta percentuale, flussi di cassa e tante altre operazioni specifiche nel campo finanziario. Alcuni di questi modelli hanno anche particolari funzioni di programmazione per memorizzare una sequenza di operazioni e realizzare una serie di algoritmi specifici per velocizzare i flussi di calcolo ripetitivi.

Calcolatrici scriventi o stampanti: solitamente usate nell’ambito ufficio questo tipo di calcolatrice oramai è utilizzato da molto tempo da parte di commercialisti, contabili, segretari aziendali. Risultano insostituibili proprio per la loro caratteristica scrivente che trascrive su rotoli di carta tutte le operazioni eseguite. Questa particolarità da modo di di controllare in un secondo tempo tutte la corretta digitazione delle battute per avere la sicurezza di aver eseguito in modo impeccabile i calcoli da effettuare. Esistono calcolatrici scriventi con il metodo tradizionale che solitamente scrivono con un sistema meccanico a pressione sui rotoli di carta attraverso dei nastri inchiostrati o dei tamponcini inchiostrati che hanno una durata nel tempo ed è previsto un loro ricambio quando questi non scrivono più oppure scrivono in maniera molto lieve. Alcune calcolatrici scriventi hanno un sistema di scrittura più evoluto e funzionano come una micro stampante a getto d’inchiostro, il trasferimento dei numeri sulla carta è prodotto da una piccola cartuccia ad inchiostro che stampa attraverso degli ugelli comandati da impulsi elettrici, anche questo tipo di calcolatrici prevedono la sostituzione della cartuccia scrivente. Altre calcolatrici scriventi più recenti adottano una sistema di scrittura simile ai registratori di cassa, utilizzano delle testine termiche per scrivere sui rotoli di carta chimica attraverso il calore. I vantaggi e svantaggi di questa tecnologia sono principalmente: la scrittura risulta più veloce e silenziosa, non è necessario acquistare consumabili di scrittura per questo tipo di calcolatrici, mentre lo svantaggio è quello di ottenere una scrittura nel rotolino di carta che resiste allo sbiadimento per qualche mese poi tende a svanire, infatti questo tipo di calcolatrici con scrittura è poco utilizzato da tutti quei professionisti che hanno la necessità di conservare per anni le battute dei calcoli. Per diminuire questo tipo di inconveniente sono stati introdotti dei rotolini termici che hanno una certificazione per mantenere a lungo le battute emesse dalla stampante termica della calcolatrice (comunque la tenuta allo sbiadimento non sarà mai garantita quanto le calcolatrici che adottano sistemi di scrittura tramite inchiostro) .
Anche di questa tipologia ci sono differenti modelli e dimensioni di calcolatrici scriventi, infatti possono funzionare a batteria, a batteria/rete oppure solo a rete.

Soprattutto i modelli grandi hanno una alimentazione unicamente a rete in quanto le batterie avrebbero una durata molto limitata. Quando si acquistano questi tipo di calcolatrici scriventi è necessario tenere conto della disposizione dei tasti, infatti sono calcolatrici molto longeve e un operatore può imparare con l’utilizzo a digitare le battute in maniera automatica (molto spesso anche senza guardare per gli utilizzatori frequenti), quindi se acquistate una nuova calcolatrice scrivente valutate bene la “disposizione” dei tasti in modo da non compromettere la vostra abilità/velocità con una disposizione dei tasti troppo differente.

Ti potrebbe interessare anche: cartelle sospeseclassificatori per cartelle sospese

Menu